News

Avviso per allestimento TTG Rimini e WTM Londra 2018
Avviso per la ricezione di manifestazioni di interesse per l’acquisizione del servizio di progettazione, trasporto, allestimento e disallestimento dello stand della Regione del Veneto alle manifestazioni fieristiche “TTG – Travel Experience 2018” – Rimini (10 – 12 ottobre 2018) e “WTM – World Travel Market 2018” – Londra (5 – 7 novembre 2018) .....continua

 

Avviso per location Buy Veneto 2018
Avviso per la ricezione di manifestazioni di interesse per l’acquisizione del servizio di ospitalità e spazi congressuali per l’evento Buy Veneto 2018 .....continua

 

28/06-01/07/2018 Torino Fashion Match 2018: evento b2b settore fashion e tessile
Unioncamere Piemonte in collaborazione con la rete Enterprise Europe Network (EEN) e con il Sector Group Textile and Fashion organizza l’evento internazionale di incontri bilaterali (b2b) con l’occasione unica di incontrare potenziali partner commerciali e tecnologici provenienti da tutto il mondo. .....continua

 

Online i cataloghi di ricerca e offerta di tecnologie febbraio 2018
Sono disponibili le nuove offerte e ricerche di tecnologie su energia intelligente, agroalimentare, ambiente e ICT .....continua

 

Che cosa pensano le imprese sull'uso delle tecnologie abilitanti (KETs) per essere più innovative?
Veneto Innovazione chiede alle imprese la loro opinione su come possano essere utilizzate le KETs per essere più competitive e quali sono i possibili ostacoli.....continua

 

Venetoclusters e Innoveneto, i due nuovi siti regionali a supporto del sistema veneto dell’innovazione. Intervento dell’Assessore Roberto Marcato.

Roberto Marcato presenta Venetoclusters e Innoveneto .....continua

 

Successione d’impresa: ottimizzare la trasmissione

Il cambio generazionale rappresenta un tema attuale anche per l’economia veneta, caratterizzato dalla presenza di moltissime imprese di piccola e media struttura. Sempre più imprese venete devono affrontare il cambio generazionale, visto che i proprietari o i vertici d’impresa hanno ormai raggiunto l’età pensionabile. Veneto Innovazione offre soluzioni per minimizzare gli errori.....continua

 

 

Avviso ai fornitori e consulenti di Veneto Innovazione
L'art. 1, comma 629, lettera b), della Legge di Stabilità 2015 (L. n. 190/2014) ha introdotto per le cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate nei confronti della pubblica amministrazione il metodo della scissione dei pagamenti dell'IVA, cosiddetto split payment........continua

 

 

Veneto Innovazione è partner di S3-4AlpClusters

Veneto Innovazione affiancherà la Regione Veneto in un nuovo progetto ch mira ad implementare ed ottimizzare la strategia di specializzazione intelligente (S3) attraverso i clusters.....continua

 

 

Le storie di successo di Veneto Innovazione nel sito di EEN
La maggior parte delle collaborazioni tra aziende italiane e aziende europee hanno la firma di Veneto Innovazione e si possono trovare nel nuovo sito di EEN.....continua

 

 

NIR-VANA Networking Innovation Room for Added Value Networking Alliances

 

Veneto Innovazione partecipa al progetto NIR-VANA che prevede lo sviluppo di una piattaforma per facilitare il lavoro degli esperti di innovazione e promuovere un ambiente Open Innovation dove poter collaborare, co-creare e co-partecipare a progetti di....continua

 

 

CTEMAlp - Continuity of Traditional Enterprises in Mountain Alpine space areas.

Veneto Innovazione coordina il progetto C-TEMAlp che mira a sviluppare servizi di supporto dedicati alle imprese e sperimentare azioni pilota di trasferimento d'impresa transnazionale, migliorando allo stesso tempo il livello d'innovazione delle PMI coinvolte...continua
 

 

Reti Innovative Regionali.

La Giunta Regionale ha approvato le modalità operative per il riconoscimento delle Reti Innovative Regionali..... continua

 

Il monitoraggio tecnologico del mercato

Il monitoraggio tecnologico del mercato è reso possibile da Enterprise Europe Network, il cui scopo è promuovere e diffondere le offerte o richieste di tecnologia d’Aziende, Università, Centri di Ricerca di oltre 50 nazioni in tutti i continenti...  continua
 

Trasferimento tecnologico
Per chi ha bisogno di una certa tecnologia o innovazione per essere più competitivo, Eneterprise Europe Network può essere di aiuto...  continua

 

 

Un premio per ricercatori in campo economico e medico

Università di Verona  e UniCredit Foundation, in collaborazione con UniCredit & Universities Foundation, lancianoil Premio di Ricerca “Fondo Gianesini” 2016 che permetterà a giovani professori associati, assistenti o ricercatori di qualsiasi nazionalità di tutte le università europee di usufruire di un fondo di 30.000€, generosa donazione da parte di un filantropo veronese, destinato a sviluppare due progetti di ricerca (dell’ammontare di 15.000€ ciascuno) della durata di un anno, uno in ambito economico-finanziario, l’altro nel campo delle scienze mediche.
Questa iniziativa si inquadra nella ormai triennale collaborazione tra Università di Verona e UniCredit Foundation che, grazie al Fondo Gianesini, ha già assegnato otto borse di studio a giovani meritevoli.
I candidati al Premio di Ricerca in  ambito economico finanziario potranno presentare le domande fino al 30 giugno 2016 e il vincitore verrà reso noto entro fine luglio. Il termine ultimo per le candidature nel campo delle scienze mediche è invece fissato al 29 luglio 2016 e il nome del vincitore verrà comunicato entro fine settembre. La cerimonia di premiazione si terrà a Verona nel mese di dicembre 2016.
I vincitori verranno selezionati da due  Comissioni Scientifiche, una per ciascuna disciplina, entrambe  composte  da  membri indicati dall’Università di Verona e  da UniCredit Foundation selezionati tra esperti accademici. I vincitori saranno invitati a trascorrere un periodo di visiting presso l’università per condividere e discutere i risultati  del proprio lavoro e presentare la propria ricerca durante un workshop.
“Da alcuni anni, grazie ad una lodevole iniziativa del Fondo Gianesini - spiega Diego Lubian , direttore del dipartimento di Scienze Economiche - alcuni giovani meritevoli del nostro Ateneo hanno l’opportunità di ottenere un finanziamento per un periodo di studio/ricerca all'estero. Questo nuovo bando del "Fondo Gianesini" per un progetto di ricerca in Economia e Finanza permetterà, invece, ad un giovane ricercatore di una università europea di trascorrere un periodo di visiting presso il nostro Dipartimento. Questa nuova iniziativa prevede anche la diffusione e valorizzazione dei risultati delle ricerca svolta dal giovane studioso attraverso seminari e conferenze, ampliando così la platea dei beneficiari dell’attività filantropica”.
“Ancora una volta il Fondo Gianesini - aggiunge  Alfredo Guglielmi, presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia  - mette a disposizione fondi per aiutare la ricerca scientifica nell’ambito delle Scienze Mediche. Infatti, per due anni successivi, la donante ha consentito a giovani ricercatori della Scuola di Medicina di trascorrere un periodo all’estero per effettuare progetti importanti per lo sviluppo in campo medico e di conseguenza per migliorare le cure dei pazienti.  Oggi, il Fondo Gianesini, vuole anche offrire a ricercatori stranieri l’opportunità di attivare rapporti di  collaborazione con il nostro ateneo e porre le basi per future collaborazioni scientifiche in ambito internazionale. Il nuovo bando prevede, infatti, che studiosi europei nell’ambito delle scienze mediche possano trascorrere un periodo di studio come visiting nella Scuola Medicina e Chirurgia dell’università di Verona”. 
“Con questo premio di ricerca lanciato grazie al ‘Fondo Gianesini’,  istituito con il supporto di un filantropo veronese, - ha commentato Maurizio Carrara, Presidente UniCredit Foundation – “ vogliamo premiare il talento offrendo un contributo che vada ad integrare i fondi universitari, dando altresì  impulso allo scambio e all’interculturalità nel mondo della Ricerca”.
Maggiori informazioni sul bando sono disponibili sul sito: www.unicreditfoundation.org/bandogianesini

Condividi contenuti      Twitter     
 

Veneto Innovazione Spa - Via Ca' Marcello 67/D - 30172 Venezia Mestre

Cod. Fisc., P.Iva 02568090274 e n. iscrizione Registro Imprese di Venezia: 225448

Società soggetta all’attività di direzione e coordinamento ex art. 2497 bis c.c. del socio unico Regione del Veneto
Tel.: (+39) 041 8685301 - Fax: (+39) 041 5322133 - E-Mail: info@venetoinnovazione.it

pec: amministrazione@pec.venetoinnovazione.it