News

20-22/11 a Bordeaux VINITECH-SIFEL

Veneto Innovazione nell'ambito della rete Enterprise Europe Network, promuove Vinitech-Sifel business meetings: un brokerage event internazionale che si terrà a Bordeaux, dal 20 al 22 novembre 2018, all'interno della fiera Vinitech-Sifel 2018, la fiera internazionale dedicata alle Tecnologie per le colture vitivinicole ed ortofrutticole. ... continua

 

 

Online il nuovo numero della newsletter del Cluster ALISEI - Advanced Life Science In Italy

Sono disponibili le notizie del Cluster Alisei - Advanced Life Science In Italy ... continua

 

 

29/11 a Torino: Le Persone, i Dati e le Tecnologie possono trasformare le nostre comunità oggi e costruire un domani migliore

Il Cluster nazionale Smartcommunitiestech presenta la Strategia per il Paese ... continua

 

 

29/11 a Torino: SMARTCOMMUNITIESTECH 4 STARTUP
Il 29 novembre prossimo a Torino si terrà un evento dedicato alle StartUp - SmartCommunitiesTech 4 StartUp , davanti a imprese, organismi di ricerca e pubbliche amministrazioni già parte della rete smartcommunitiestech, verranno scelte e premiate le tre migliori idee ... continua  

 

 

Avviso per esperto Business Innovation in ambito Industry 4.0
Veneto Innovazione S.p.A. seleziona un esperto in materia di business innovation in ambito Industria 4.0 al fine di identificare una figura professionale a supporto dell’implementazione del progetto THINGS+.... continua  

 

 

Online i cataloghi di ricerca e offerta di tecnologie febbraio 2018
Sono disponibili le nuove offerte e ricerche di tecnologie su energia intelligente, agroalimentare, ambiente e ICT .....continua

 

Che cosa pensano le imprese sull'uso delle tecnologie abilitanti (KETs) per essere più innovative?
Veneto Innovazione chiede alle imprese la loro opinione su come possano essere utilizzate le KETs per essere più competitive e quali sono i possibili ostacoli.....continua

 

Venetoclusters e Innoveneto, i due nuovi siti regionali a supporto del sistema veneto dell’innovazione. Intervento dell’Assessore Roberto Marcato.

Roberto Marcato presenta Venetoclusters e Innoveneto .....continua

 

Avviso ai fornitori e consulenti di Veneto Innovazione
L'art. 1, comma 629, lettera b), della Legge di Stabilità 2015 (L. n. 190/2014) ha introdotto per le cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate nei confronti della pubblica amministrazione il metodo della scissione dei pagamenti dell'IVA, cosiddetto split payment........continua

 

 

Veneto Innovazione è partner di S3-4AlpClusters

Veneto Innovazione affiancherà la Regione Veneto in un nuovo progetto ch mira ad implementare ed ottimizzare la strategia di specializzazione intelligente (S3) attraverso i clusters.....continua

 

 

Le storie di successo di Veneto Innovazione nel sito di EEN
La maggior parte delle collaborazioni tra aziende italiane e aziende europee hanno la firma di Veneto Innovazione e si possono trovare nel nuovo sito di EEN.....continua

 

 

Reti Innovative Regionali.

La Giunta Regionale ha approvato le modalità operative per il riconoscimento delle Reti Innovative Regionali..... continua

 

Il monitoraggio tecnologico del mercato

Il monitoraggio tecnologico del mercato è reso possibile da Enterprise Europe Network, il cui scopo è promuovere e diffondere le offerte o richieste di tecnologia d’Aziende, Università, Centri di Ricerca di oltre 50 nazioni in tutti i continenti...  continua
 

Trasferimento tecnologico
Per chi ha bisogno di una certa tecnologia o innovazione per essere più competitivo, Eneterprise Europe Network può essere di aiuto...  continua

 

AVVISO PER ESPERTO BUSINESS INNOVATION INDUSTRY 4.0

INVITO
 
AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER LA SELEZIONE DI UN ESPERTO DI BUSINESS INNOVATION IN AMBITO INDUSTRY 4.0 PER L’IMPLEMENTAZIONE DEL PROGETTO THINGS+ COFINANZIATO DAL PROGRAMMA INTERREG CENTRAL EUROPE
CIG Z0C255DF63 
 
Veneto Innovazione S.p.A., di seguito denominato Veneto Innovazione, in base alla Convezione stipulata con Regione del Veneto collabora all’iniziativa THINGS+ “Introducing service innovation into product-based manufacturing companies”, cofinanziata dal programma di cooperazione territoriale Central Europe (CUP J23J17000010007).
Nel rispetto della normativa comunitaria e nazionale di riferimento, Veneto Innovazione provvede ad effettuare la selezione di un profilo di esperto in materia di business innovation in ambito Industria 4.0 al fine di identificare una figura professionale a supporto dell’implementazione del progetto THINGS+.
Il presente INVITO costituisce indagine di mercato.
 
1. STAZIONE APPALTANTE PROPONENTE E RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO
 
La stazione appaltante è:
Veneto Innovazione S.p.A.  –  Via  Cà Marcello 67/D 30172 Venezia Mestre
Tel. 041-8685301
Indirizzo di posta elettronica: avvisiegare@venetoinnovazione.it
Indirizzo di posta elettronica certificata : bandiegare@pec.venetoinnovazione.it
Il Responsabile Unico del Procedimento è il dott. Dario Perini
 
2. OGGETTO DEL SERVIZIO:
 
L’esperto avrà il compito di affiancare e supportare lo staff di Veneto Innovazione nell’implementazione di alcune attività del progetto THINGS+ che hanno per obiettivo il coinvolgimento di un gruppo di PMI italiane nell’azione pilota di validazione della metodologia SIM (Service Innovation Methodology).
 
Nello specifico l’esperto dovrà agire nell’ambito delle seguenti attività dei Work Package tematici 2 e 3:
 
·         AT2.2 - Organization and realization of users workshops on the SIM
·         AT3.1 - Pilot Action  - first cohort
·         AT3.3 - Pilot Action – second cohort
 
Il consulente selezionato dovrà acquisire la metodologia (SIM) sviluppata nell’ambito del progetto THINGS+ e aiutare Veneto Innovazione a trasferirla a un gruppo test di imprese (minimo 5, massimo 8 PMI manifatturiere). In particolare l’esperto individuato sarà coinvolto nella organizzazione e realizzazione dei training locali a delle azioni di supporto 1-to-1 durante le due fasi di sperimentazione, della durata di due mesi la prima e sei mesi la seconda, previste dal progetto. Le attività si svolgeranno a partire da metà Novembre 2018 e si concluderanno indicativamente a Giugno 2019.
Ciascun collaboratore professionale/società di consulenza, selezionate tramite bando, applicherà la metodologia SIM in un percorso della durata complessiva massima di sei mesi, nella prima parte del quale saranno realizzati i training formativi.
 
L’esperto dovrà supportare Veneto Innovazione mettendo a disposizione le proprie capacità in termini di analisi del business model aziendale, attraverso l’implementazione di un set di strumenti (così come definiti nella metodologia SIM) per la definizione, validazione e commercializzazione di nuovi servizi.
 
Compito dell’esperto sarà di organizzare e realizzare tutti i workshop (fino a 4 giornate per fase) e di supportare individualmente le imprese partecipanti nell’applicazione della metodologia al proprio contesto aziendale anche con attività on site.
 
La descrizione dell’attività è da intendersi come esemplificativa e passibile di alcune modifiche in base alle esigenze progettuali. L’incarico potrà comprendere altre attività, in ogni caso inerenti agli scopi del progetto, da concordare con il Committente.
 
Il consulente presterà il proprio supporto sulla base degli accordi da prendere con il Committente ed in linea con il piano di lavoro approvato dal partenariato. L’incarico sarà svolto attraverso incontri periodici con lo staff di progetto, concordati sulla base delle esigenze di attuazione delle iniziative e con incontri in azienda calendarizzati in accordo con Veneto Innovazione.
 
È comunque obbligatoria la partecipazione dell’esperto a tutti i workshop del training per le imprese del Veneto.
 
La prestazione oggetto del presente incarico avrà la forma di consulenza e sarà pertanto svolta senza osservanza di obblighi di orario e secondo una autonoma organizzazione del lavoro, e sulla base degli accordi con lo staff di progetto.
 
3. PROCEDURA DI SELEZIONE
3.1  Requisiti generali di ammissione
3.1.1      essere in possesso della cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione europea;
3.1.2      godere dei diritti civili e politici;
3.1.3      non aver reso false dichiarazioni in merito a requisiti ed a condizioni rilevanti ai fini del conferimento di incarichi;
3.1.4      non aver commesso grave negligenza o malafede nell’esecuzione di prestazioni affidate da pubbliche amministrazioni;
3.1.5      assenza delle cause di divieto o di sospensione di cui alla vigente normativa antimafia;
3.1.6      non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale;
3.1.7      insussistenza di situazioni comportanti incapacità di contrarre con la Pubblica Amministrazione;
3.1.8      Non trovarsi in posizione di conflitto di interessi con Veneto Innovazione
 
3.2 Requisiti specifici professionali
3.2.1      Essere in possesso di titolo di studio di cui al nuovo ordinamento D.M. 3/11/1999 n.509 ovvero Laurea specialistica oppure Laurea del Vecchio Ordinamento conseguita in Italia o all’estero ovvero titolo di studio riconosciuto equivalente dallo Stato italiano. Preferenza sarà data ai titoli di studio afferenti alle facoltà di economia e ingegneria.
3.2.2      Aver maturato esperienza come consulente per le PMI per la pianificazione e lo sviluppo di strategie per la business innovation, in particolare nell’ambito di Industria 4.0.
3.2.3      Aver maturato esperienza nell’ambito della formazione indirizzata alle imprese sui temi delle strategie di gestione del cambiamento, dell’innovation management o dell’introduzione di nuove tecnologie.
3.2.4      Conoscenza della lingua inglese.
3.2.5      Immediata disponibilità ad assumere l’incarico.
 
I requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine previsto dal presente avviso per la presentazione delle domande di ammissione, pena l’esclusione.
 
4. PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE
Alla procedura di aggiudicazione parteciperanno soltanto i candidati che risulteranno in possesso di tutti i requisiti richiesti e la cui domanda risulterà conforme al presente avviso.
La valutazione dei requisiti sarà effettuata dal Responsabile del Procedimento che si riserva di effettuare dei colloqui per il perfezionamento della procedura di valutazione e l’acquisizione di specifiche informazioni da parte dei candidati.
Per l’analisi comparativa il RUP disporrà fino a 80 punti per i titoli di merito ed esperienza professionale che saranno desunti dai curricula presentati ed dall’eventuale colloquio conoscitivo secondo i criteri di seguito elencati:
A.    Titolo di studio, fino a un massimo di 10 punti, così attribuiti: 2 punti per lauree ad indirizzo economico; 4 punti per lauree ad indirizzo ingegneria; 6 punti per programmi post-laurea (PhD, master) afferenti all’area “business administration” o “innovation management” (compilare la relativa tabella nel form Istanza di Partecipazione)
B.    Esperienza professionale: 4 punti per ogni consulenza svolta negli ambiti descritti al punto 3.2.2 fino a un massimo di 40 punti. Si chiede ai candidati di fornire le referenze di >10 attività di consulenza svolte nell’arco degli ultimi tre anni, specificando il cliente, l’oggetto del servizio prestato e i risultati ottenuti
C.   Esperienza professionale: esperienza nell’ambito della formazione come descritto al punto 3.2.3 fino a un massimo di 10 punti, 2 punti per ogni modulo formativo di 8 ore erogato
D.   Qualità complessiva della candidatura fino ad un massimo di 20 punti. A titolo di esempio, per la valutazione della qualità complessiva della candidatura verranno presi in considerazione elementi descrittivi qualificanti come l’avere maturato esperienza specifica nel topic “service innovation” o l’avere tra le referenze progetti di particolare rilievo per tipologia di committente, natura internazionale della consulenza, ecc.
 
L’aggiudicazione non comporta obbligo di stipulazione per la Stazione Appaltante, che si riserva – anche dopo l’aggiudicazione – di non stipulare alcun ordine di fornitura qualora dovessero sopravvenire circostanze tali da non rendere più necessario, sostenibile, opportuno o conveniente l’acquisto dei servizi di cui al presente Invito.
 
Veneto Innovazione si riserva la facoltà di aggiudicare anche in presenza di una sola domanda valida, purché risulti conveniente o idonea in relazione all'oggetto dell’invito.
 
 
5.    IMPORTO DELL’APPALTO
L’importo dell’appalto è di 9.000,00 Euro + IVA di legge.
L’importo dell’appalto include tutti i costi per il completo svolgimento delle attività oggetto del servizio riportate al paragrafo 2, le spese vive per eventuali missioni sostenute per il progetto (esempio: spese per viaggi con mezzo proprio. ecc.), gli oneri previdenziali e accessori e quant’altro di legge.
Il compenso sarà erogato in tre tranche uguali: la prima entro il 30/11/2018, la seconda entro il 31/05/2019 e la terza entro il 30/09/2019 al più tardi. I pagamenti saranno effettuati mediante bonifico bancario a 30 gg dall’emissione di nota di collaborazione o fattura, che dovrà quindi essere emessa per tempo dall’aggiudicatario per permettere alla stazione appaltante di rispettare le date di cui sopra.
Il contratto si risolverà comunque entro e non oltre dopo la data di chiusura del progetto prevista al 31.05.2020.
In ragione della tipologia contrattuale prevista viene richiesto il possesso della partita iva al momento della presentazione della domanda, in alternativa il candidato dovrà dichiarare l’espressa volontà di aprirla prima della decorrenza del contratto.
 
6.    MODALITA’ E TERMINI DI PRESENTAZIONE
I soggetti interessati alla presente selezione, devono far pervenire – pena l’esclusione - la sotto elencata documentazione:

a) Domanda di partecipazione/dichiarazione sostitutiva in carta semplice redatta utilizzando l’apposito modello predisposto (modello “A”).
b) CV professionale in formato EuroPass in lingua italiana aggiornato, datato e sottoscritto che specifichi le competenze richieste ai punti 3.2.1, 3.2.2  e 3.2.3 del presente Avviso.
c) Eventuali documenti comprovanti i titoli e i requisiti
d) Copia del documento d’identità in corso di validità.

Il candidato può inoltre presentare ogni ulteriore documentazione utile ad illustrare le competenze possedute.
 
La domanda, corredata di tutta la documentazione a supporto, dovrà pervenire entro e non oltre il termine del 5 novembre 2018 ore 12.00, con le seguenti modalità:

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA: bandiegare@pec.venetoinnovazione.it
 
Gli Uffici di Veneto Innovazione il giorno 2 novembre 2018 saranno chiusi.
 
Nell'oggetto della PEC deve essere indicata la seguente dicitura: “Candidatura per la selezione di un esperto di business innovation in ambito industry 4.0 per l’implementazione del progetto things+ cofinanziato dal programma interreg central europe”.
 
7. Motivi di esclusione
Saranno escluse:
a) le candidature pervenute fuori termine o non debitamente firmate dal soggetto proponente;
b) le candidature che non presenteranno i requisiti di ammissione di cui al punto 3;
c) le candidature presentate non conformemente a quanto precisato nel precedente articolo 6.

8. Comunicazioni
Tutte le comunicazioni verranno trasmesse mediante e.mail o PEC.
 
9. Altre informazioni
Veneto Innovazione S.p.A. si riserva altresì la facoltà insindacabile di modificare il presente avviso, di prorogarne i termini di scadenza, dandone adeguata comunicazione.
 
10. Trattamento dei dati personali
Il titolare del trattamento dei dati è Veneto Innovazione S.p.A.
I dati personali relativi agli operatori economici verranno trattati ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 e s.m.i. e del Regolamento UE 2016/679, anche con strumenti informatici, per le finalità e le modalità previste dal presente procedimento e per lo svolgimento dell’eventuale successivo rapporto contrattuale.
 
11. Modalità per richieste di informazioni alla stazione appaltante
Per informazioni sulle modalità di presentazione del preventivo, informazioni di tipo tecnico e chiarimenti, contattare: 041 8685301; email avvisiegare@venetoinnovazione.it.
 
12. Pubblicità
Il presente avviso viene pubblicato per un periodo di 15 giorni decorrenti dal giorno successivo alla data di pubblicazione sul portale di Veneto Innovazione S.p.A. www.venetoinnovazione.it - sezione “Società” – “Opportunità di Lavoro e Collaborazione”. Nello stesso sito saranno pubblicate eventuali comunicazioni o rettifiche.

L’Amministratore Unico
Ing. Fernando Bressan

Venezia-Mestre, 18/10/2018

Allegato n. 1 : Modello A_ domanda di partecipazione/dichiarazione sostitutiva


 

AllegatoDimensione
01.AVVISO SELEZIONE ESPERTO_T2-T3.pdf47.07 KB
Modello A all'avviso di selezione.doc78 KB

Condividi contenuti      Twitter     
 

Veneto Innovazione Spa - Via Ca' Marcello 67/D - 30172 Venezia Mestre

Cod. Fisc., P.Iva 02568090274 e n. iscrizione Registro Imprese di Venezia: 225448

Società soggetta all’attività di direzione e coordinamento ex art. 2497 bis c.c. del socio unico Regione del Veneto
Tel.: (+39) 041 8685301 - Fax: (+39) 041 5322133 - E-Mail: info@venetoinnovazione.it

pec: amministrazione@pec.venetoinnovazione.it